Categories: Parola del Giorno

5 luglio 2017 – Mercoledì – 13a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno :“Sei venuto qui a tormentarci prima del tempo?

Vangelo del giorno: Mt 8,28-34                   

Lo temono. Se possono, lo evitano.
La sola sua presenza li scatena
e quando son costretti, lo attaccano apertamente.
Oltre alle persone, hanno conquistati i loro spazi
da cui tutti debbono star lontano.
Pensano di intimorirlo con le urla e con la loro furia.
Sanno bene che con lui la battaglia sarà dura
e ora capiscono che per loro il tempo stringe.
Lo provocano gridando qualche cosa,
ma Gesù non li degna di risposta, e allora
ritenendo che sia meglio patteggiare,
chiedono di poter andare dalla mandria di maiali
al pascolo a poca distanza nei paraggi.
Gesù li accontenta ed essi, lasciando i due uomini,
entrano nei porci e con essi tutti
si buttano giù dal precipizio e scompaiono nel mare.

Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, giunto Gesù all’altra riva, nel paese dei Gadarèni, due indemoniati, uscendo dai sepolcri, gli andarono incontro; erano tanto furiosi che nessuno poteva passare per quella strada. Ed ecco, si misero a gridare: «Che vuoi da noi, Figlio di Dio? Sei venuto qui a tormentarci prima del tempo?».
A qualche distanza da loro c’era una numerosa mandria di porci al pascolo; e i demòni lo scongiuravano dicendo: «Se ci scacci, mandaci nella mandria dei porci». Egli disse loro: «Andate!». Ed essi uscirono, ed entrarono nei porci: ed ecco, tutta la mandria si precipitò giù dalla rupe nel mare e morirono nelle acque.
I mandriani allora fuggirono e, entrati in città, raccontarono ogni cosa e anche il fatto degli indemoniati. Tutta la città allora uscì incontro a Gesù: quando lo videro, lo pregarono di allontanarsi dal loro territorio.