Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Martedì – 9a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “Perché volete mettermi alla prova?”

Vangelo del giorno: Mc 12,13-17


Dal Vangelo secondo Marco
In quel tempo, mandarono da Gesù alcuni farisei ed erodiani, per coglierlo in fallo nel discorso. Vennero e gli dissero: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno, ma insegni la via di Dio secondo verità. È lecito o no pagare il tributo a Cesare? Lo dobbiamo dare, o no?». Ma egli, conoscendo la loro ipocrisia, disse loro: «Perché volete mettermi alla prova? Portatemi un denaro: voglio vederlo». Ed essi glielo portarono. Allora disse loro: «Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gli risposero: «Di Cesare». Gesù disse loro: «Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio». E rimasero ammirati di lui.

 

 

 

Non basta la captatio benevolentiae

per mettere Gesù nel sacco.

E la loro astuzia, per quanto possa essere studiata

e ricercata, non regge alla prima ventata di saggezza

che Gesù tira loro senza perder tempo.

Dovrebbero capirlo al primo impatto

già dalla domanda con la quale Gesù apre la risposta,

che hanno sbagliato i conti e che il Rabbi

al quale si rivolgono lanciandogli contro

il loro tiro edulcorato,

non è cosi ingenuo da lasciarsi ingabbiare

dalla loro domanda a trabocchetto.

Avrebbero fatto bene ad incassare loro il tiro

e ritirarsi in buon ordine, anziché

portargli la moneta e poi restare

con un palmo di naso a girare e rigirare la moneta.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: