Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI –  Giovedì- 28a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “… a questa generazione sia chiesto conto del sangue di tutti i profeti”

Vangelo del giorno: Lc 11,47-54

 

Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, il Signore disse: «Guai a voi, che costruite i sepolcri dei profeti, e i vostri padri li hanno uccisi.

Così voi testimoniate e approvate le opere dei vostri padri: essi li uccisero e voi costruite. Per questo la sapienza di Dio ha detto: “Manderò loro profeti e apostoli ed essi li uccideranno e perseguiteranno”, perché a questa generazione sia chiesto conto del sangue di tutti i profeti, versato fin dall’inizio del mondo: dal sangue di Abele fino al sangue di Zaccarìa, che fu ucciso tra l’altare e il santuario. Sì, io vi dico, ne sarà chiesto conto a questa generazione. Guai a voi, dottori della Legge, che avete portato via la chiave della conoscenza; voi non siete entrati, e a quelli che volevano entrare voi l’avete impedito».

Quando fu uscito di là, gli scribi e i farisei cominciarono a trattarlo in modo ostile e a farlo parlare su molti argomenti, tendendogli insidie, per sorprenderlo in qualche parola uscita dalla sua stessa bocca.

 

 

Staccato dal contesto questo versetto

Rimane pressoché incomprensibile;

ma letto nel contesto riusciamo a capire

che proprio nella generazione di Gesù

avviene il rendiconto come atto di giustizia

per tutto il sangue dei profeti ma anche dei gisti

dacché il mondo è mondo a cominciare proprio

da quello di Abele fino a Zaccaria, l’ultimo dei profeti

prima di Gesù.

E la risposta sarà quella di Gesù che dalla croce

non maledice ma chiederà perdono

per tutti quelli hanno ucciso e uccidono i profeti

e “non sanno quel che fanno”.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: