Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Martedì – 29a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “Siate pronti””

Vangelo del giorno: Lc 12,35-38

 

Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito. Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli. E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro!»..

 

L’invito di Gesù – virgolettato in sole due parole –

è stringato ed essenziale; ma da solo potrebbe non bastare.

Abbiamo bisogno di sapere non tanto cosa fare, come e quando

– e Gesù è pronto in questo senso ad offrire elementi

(abbondando anche nei particolari)

che, traendo spunto anche dalla parabola dei servi,

sono più che sufficienti per un’attesa da beatitudine –

ma soprattutto chi aspettare. Perché se questo è chiaro,

allora la vita intera è impegnata in questa attesa.

Un’attesa che, a seconda dell’amore che si investe,

impegna l’intera vita. Perché l’uomo diventa ciò che attende.

Meglio ancora se non si tra di qualcosa, ma di Qualcuno.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto: