Categories: Oasi, Parola del Giorno Tags: , ,

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – 22a DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO C

Parola del giorno: “Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti

Vangelo del giorno: Lc 14,1.7-14

 

Dal Vangelo secondo Luca

Avvenne che un sabato Gesù si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo.
Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti: «Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più degno di te, e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: “Cèdigli il posto!”. Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. Invece, quando sei invitato, va’ a metterti all’ultimo posto, perché quando viene colui che ti ha invitato ti dica: “Amico, vieni più avanti!”. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato».
Disse poi a colui che l’aveva invitato: «Quando offri un pranzo o una cena, non invitare i tuoi amici né i tuoi fratelli né i tuoi parenti né i ricchi vicini, perché a loro volta non ti invitino anch’essi e tu abbia il contraccambio. Al contrario, quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti».

 

Da grande osservatore quale è, a pranzo con i farisei

Gesù, traendo spunto dai loro comportamenti,

soprattutto dal loro modo di cercare i primi posti

e dalla scelta degli invitati, offre a tutti

consigli assai preziosi che, se accolti,

torneranno a lor giovamento. Quanto ai posti

– Gesù consiglia di cercare gli ultimi e non i primi –

perché daranno modo di fare loro bella figura davanti a tutti;

quanto agli invitati, suggerisce di preferire

tutti coloro che non potranno invitarli a loro volta,

perché la vera ricompensa da aspettarsi

è quella che si avrà da Dio stesso

nel giorno della risurrezione.

È vero, non rientra nello stile dei farisei, ma, chissà,

forse con il tempo anche a qualcuno di loro

potrà essere giovato.

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto:



    %d Notizieger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: