Categories: Parola del Giorno

1 gennaio 2014 – Mercoledì – Maria Santissima Madre di Dio

Parola del giorno : “Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore.”

Vangelo del giorno Lc 2,16-21       

Maria. La prima parola e il primo nome
che incontriamo in questo nuovo anno,
per questa piccola esperienza
che mira a rimbalzare, in maniera incontrollata,
quella Parola che ha suono eterno
mentre nel tempo, per una scelta di eccessivo amore,
è diventata creatrice e salvatrice.
Maria, prescelta dal Signore per esserne la Madre.
E lei con umiltà e fervore,
sapendo che a chiedere è Dio stesso,
non solo accetta, senza voler capire
quel che per lei comporta,
ma svolge il suo compito
restandosene da parte a contemplare
con l’occhio del Signore
per fare in sé sempre di più il posto a Lui.
Maria. La madre nostra cara e appassionata
per tutti e per ciascuno di quei figli
che il Figlio le ha affidato dalla croce,
oggi ci abbraccia tutti e per ciascuno
da Madre premurosa abbraccia Dio,
e premurosa a tutti noi si offre
mentre la contempliamo,
custode meditabonda dell’Amore non creato
che in lei è stato generato e ha preso carne.

parola di oggi per chi non ha il testo a portata di mano:

In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro.
Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore.
I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com’era stato detto loro.
Quando furono compiuti gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall’angelo prima che fosse concepito nel grembo.