Categories: Oasi, Parola del Giorno

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI –  Martedì – 27a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:  “Maria, … seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola”

Vangelo del giorno: Lc 10,38-42

 

Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».

 

 

 

L’apprezzamento della scelta di Maria

diventa ancora più interessante e prezioso

grazie al ‘contrasto’ – la parola va presa in senso bonario –

con quello che invece la sorella dice e fa.

Interessante non perché ciò che Marta fa

sia da disprezzare – si tratta, infatti, di un servizio

assai prezioso e fino a quel momento

Gesù l’ha lasciata fare senza dirle nulla -;

preziosa perché sta lì a ricordarci nella concretezza

– e anche queste sono parole di Gesù –

che “non di solo pane vive l’uomo,

ma…di ogni parola che esce dalla bocca di Dio”.

Quale occasione migliore e più preziosa?!

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto:



    %d Notizieger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: