Categories: Oasi, Parola del Giorno Tags: , ,

MEDITANDO CON IL CALENDARIO DELL’OASI – Martedì – 23a settimana del Tempo Ordinario

Parola del giorno:Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio

Vangelo del giorno: Lc 6,12-19

 

Dal Vangelo secondo Luca

In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore.
Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti. Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti.
 
 
 
 

Di tanto in tanto Gesù si ritirava in solitudine per pregare.

Lui però non era solo perché il suo incontro era con il Padre,

con il quale, come in questo caso,

condivideva le decisioni delle scelte importanti.

Questa volta sul monte trascorrerà un’intera notte;

il che vuol dire che la decisione da prendere è importante.

Infatti il giorno dopo tra i discepoli ne sceglierà dodici

che chiamerà apostoli.

OGNI GIORNO LA PAROLA PER LA VITA
se vuoi ricevere ogni giorno la parola dell’Oasi riempi il modulo qui sotto:



    %d Notizieger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: